Poetry, above all!

mercoledì 1 giugno 2011

Song for the Minister of Education by Dave Lordan / Canzone per il Ministro della Pubblica Istruzione di Dave Lordan

Song for the Minister of Education
by Dave Lordan

...underneath them is swirling confusion
Financial Times 5th oct 2010

a hole a hole a whirlin hole,
frame for you, darkhaloing all
frame for you, darkhaloing all
a hole a hole a whirlin hole,

Ah Minister!
Hierarchical propagator!
Great Tamer of natural wildness!
Play us again
your hymn about targets,
your chant about measures,
your hum about grades and performance.

and pluck us all
all over again
on your miniature harp
that air you made-up
about bonuses.

Ah Minister!
Pioneer of the X!
Rose of the void!
Actuarial Crusader!
Miss Numeric Multiverse!

I can see
above your head
a whirlin hole a whirlin hole
a hole a hole a whirling hole
a hole a hole a whirlin hole

and into that hole
you throw our first pictures
and into our pictures
you throw our first words
and into our words
you throw our first dolls
and into our dolls
you throw our first friends
and into our friends
you throw our first nightmares
and into our nightmares
you throw our teachers
and into our teachers
you throw casinos
and into casinos
you throw our schools
and into our schools
you throw rivers of glue
and into rivers of glue
you throw forests of crosses
and into forests of crosses
you throw holy robots
and into holy robots
you throw stopwatchs
and into stopwatchs
you throw accountants
and into accountants
you throw our children
and into each child
you are throwing a hole
a hole a hole a whirlin hole,
a hole a hole a whirlin hole,
a hole a hole a whirlin hole,

Frame for you,
darkhaloing all.

From the very beginning.



*

Canzone per il Ministro della Pubblica Istruzione
di Dave Lordan
(traduzione di Fabio Barcellandi)

... "sotto di loro la confusione regna sovrana"
Financial Times, 5 ottobre 2010

un buco un buco un buco nero,
una necessità per te, dover oscurare tutto e tutti
una necessità per te, dover oscurare tutto e tutti
un buco un buco un buco nero,

Ah Ministro!
Gerarca propagandista!
Gran Tamerlano dalla naturale barbarie!
Suonaci ancora il tuo inno agli obiettivi,
il tuo canto alla manovra,
il tuo motivetto per graduatorie e prestazioni.

e suonaci ancora
di nuovo
con la tua campanella in miniatura
quel motivetto che hai composto
sugli incentivi.

Ah Ministro!
Pioniere del pareggio!
Amplificatore del vuoto!
Moderno crociato!
Miss Moltiplicatore Numerico!

Riesco a vedere
oltre la tua testa
un buco nero un buco nero
un buco un buco un buco nero
un buco un buco un buco nero

è in quel buco che
stai gettando i nostri primi ricordi
e sui nostri ricordi
le nostre prime parole
e sulle nostre parole
i nostri primi giochi
e sui nostri giochi
i nostri primi amici
e sui nostri amici
le nostre prime preoccupazioni
e sulle nostre preoccupazioni
i nostri insegnanti
e sui nostri insegnanti
casini
e nei casini
le nostre scuole
e nelle nostre scuole
fiumi di colla
e nei fiumi di colla
foreste di croci
e nelle foreste di croci
indispensabili computer
e sugli indispensabili computer
cronometri
e sui cronometri
i contabili
e sui contabili
i nostri bambini
e addosso a ogni bambino
tu stai gettando un buco
un buco un buco un buco nero,
un buco un buco un buco nero,
un buco un buco un buco nero,

Una necessità per te,
dover oscurare tutto e tutti.

Fin dal principio.


Nessun commento: